Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Eventi Eventi 2021 Presentazione del libro “Filosofia della salvezza” di Roberto Mancini

Presentazione del libro “Filosofia della salvezza” di Roberto Mancini

nell'ambito dei Colloqui eum
RSS

Dettagli dell'evento

Quando

25/03/2021 ore 16:00

Dove

riunione Zoom https://bit.ly/2NCOP36 | Live streaming sul canale Youtube Unimc

Aggiungi l'evento al calendario

Allegati

“Rispetto alla lotta tra dignità e antidignità, tra pensiero critico e logiche automatiche, tra salvezza e distruzione, ciascuno è investito dell’ineludibile responsabilità di scegliere da quale parte stare. Mi auguro che anche un piccolo libro come questo possa aiutare chi legge a orientarsi verso le ragioni della convivenza equa, ecologica e pacifica, liberandosi di qualsiasi connivenza con il sortilegio del sistema di autodistruzione”.

Questo l’augurio che Roberto Mancini rivolge ai lettori del suo libro Filosofia della salvezza. Percorsi di liberazione dal sistema di autodistruzione, che verrà presentato giovedì 25 marzo alle 16 nel corso dei "Colloqui eum". Con l'Autore ne parlerà il Presidente delle eum Luca De Benedictis. Per partecipare all’incontro basterà collegarsi alla piattaforma Zoom https://bit.ly/2NCOP36 o al canale YouTube Unimc.

La possibilità che la vita dell’umanità e del pianeta sia salva è un’urgenza storica. La società globale è imprigionata da logiche di potere che rischiano di dare corso a un sistema di autodistruzione collettiva. Il libro propone un viaggio nella filosofia della salvezza a chi cerca un’alternativa liberante oltre la rassegnazione o il mero rimando all’aldilà. Il tema di solito è ritenuto tutt’al più oggetto di preghiera. Ma non viene assunto come questione per il pensiero. Nel testo esso è approfondito nei suoi molteplici significati, riferibili non solo alla sopravvivenza, ma anche alla salvezza interiore, esistenziale, etica ed escatologica. Viene così chiarito come passi dall’idea di salvezza l’accesso per riconoscere sia la verità e il senso della vita, sia il valore del cammino dell’umanità come comunità solidale.
In questa prospettiva si sviluppa un dialogo con Martin Buber, Emmanuel Levinas, Aldo Capitini, María Zambrano, Ernst Bloch, Etty Hillesum e Karl Jaspers. Dalla rielaborazione dei loro contributi affiora un orizzonte teoretico inedito, che sollecita l’intelligenza di chi abbia il coraggio di desiderare il futuro agendo di conseguenza.

Roberto Mancini è professore ordinario di Filosofia teoretica all’Università di Macerata. Tra le sue pubblicazioni più recenti figurano La fragilità dello Spirito. Leggere Hegel per comprendere il mondo globale (Milano, Franco Angeli editore, 2019) e Trasformare la vita (Pratovecchio, Romena Edizioni, 2019).

Locandina