Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Terza missione

Che cos'è la "terza missione"

Spesso l'Università è pensata esclusivamente come il luogo deputato all'alta formazione e alla ricerca, trascurando un ulteriore obiettivo di vitale importanza: la cosiddetta terza missione. Scopo non secondario dell'Università è infatti quello di contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico della Società che la ospita, mediante l'applicazione, la valorizzazione, la divulgazione e l'impiego della conoscenza attraverso una relazione diretta con il territorio e con tutti i suoi attori (cfr. Green Paper. Fostering and Measuring ´Third Mission´ in Higher Education Institutions).

Non a caso l'ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) ha inserito la terza missione tra i fattori su cui si basa la sua attività di valutazione, pubblicando in proposito uno specifico manuale. Tra i vari elementi presi in considerazione, quelli applicabili ad un ateneo umanistico come quello maceratese sono: le imprese spin-off, l'attività in conto terzi, il public engagement, le attività relative al patrimonio culturale (come scavi archeologici, poli museali ecc.), la formazione continua.

In questa sezione vengono presentate le principali attività del Dipartimento riconducibili alla terza missione.

E' disponibile una scheda più dettagliata, dal titolo PRINCIPALI ATTIVITÀ DI TERZA MISSIONE DEL DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI, redatta in occasione della compilazione della scheda SUA-RD relativa al periodo 2011-2013.