Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Indagini archeologiche a Gortina di Creta

Indagini archeologiche a Gortina di Creta

condotte dall'équipe diretta dal Prof. Perna
Archeologi unimc a Gortina

Archeologi unimc a Gortina

È in corso l’annuale campagna di indagini archeologiche che un’équipe dell’Università di Macerata diretta dal Prof. R. Perna conduce a Gortina di Creta. Le ricerche sono inserite nell’ambito delle attività condotte dalla Scuola Archeologica Italiana di Atene (SAIA), prestigiosissimo Istituto di ricerca e formazione, nato grazie ad un Decreto regio nel 1909, nel quale sono stati formati importanti archeologici affermatisi successivamente sia nei ruoli del Ministero dei Beni culturali, sia nel mondo Accademico.

Gortina è una delle più importanti città antiche del Mediterraneo e le strutture ancora conservate, che gli archeologi italiani indagano dalla fine dell’800, documentano significativamente i processi che portano in Grecia alla nascita della polis, e della città così come oggi la conosciamo. Le ricerche degli archeologi, degli epigrafisti e degli storici maceratesi sono attualmente incentrate nel cd. Edificio Sud del quartiere delle case bizantine, “… imponente edifico a carattere pubblico che” ricorda il Prof. Perna, “con ogni probabilità ospitava, a partire dal IV sec. d.C., la sede dell’assemblea regionale cretese (il koinon)”, prima che, nel corso del VII sec. d.C., venisse riutilizzato per ospitare un’area per la lavorazione dei prodotti agricoli, compresa una “macelleria”.

Alla missione partecipano docenti, personale tecnico, dottorandi e studenti dell’Università di Macerata già impegnati e coinvolti anche nel nuovo corso magistrale LM84 in Storia e Archeologia per l’innovazione che da quest’anno arricchisce l’offerta formativa dell’Ateneo maceratese proprio rafforzando l’offerta didattica nel settore archeologico ed antichistico, anche valorizzando le numerose missioni in Italia ed all’estero che l’Università di Macerata da più di 50 anni ha attivato.

Alla missione, le cui attività possono essere seguite, insieme a quelle di altre ricerche in corso in Italia e all’estero, anche nella pagina Facebook Archeo Unimc - Gortina, Valle del Drino, Urbs Salvia, hanno partecipato le Prof.sse S. Antolini e J. Piccinini, la dott.ssa M. Giuliodori, ed i collaboratori e studenti dell’Università di Macerata D. Sforzini, L. Xavier de Silva ed E. Moscara.

Foto1 Foto2

Foto3 Foto4