Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Servizi alla didattica Verbalizzazione online degli esami con firma digitale (e senza firma)

Verbalizzazione online degli esami con firma digitale (e senza firma)

A partire dalla sessione estiva dell'a.a. 2011-12 (maggio 2012) anche per il Dipartimento di Studi Umanistici è stata avviata la sperimentazione inerente alle procedure di verbalizzazione online con firma digitale degli esami di profitto.
Pertanto lo studente, oltre a potersi prenotare online agli esami, può ora usufruire di questa tipologia di verbalizzazione, che permette uno snellimento dei tempi nelle procedure di registrazione degli esami.
La sperimentazione si è conclusa con l'ultimo appello dell'a.a. 2011-12 e da maggio 2013 la procedura è stata adottata per tutti gli appelli d’esame delle attività formative i cui titolari siano docenti incardinati (professori e ricercatori) presso l'Ateneo di Macerata.
La verbalizzazione online con firma digitale è stata inoltre estesa per motivi organizzativi anche ai docenti a contratto dei corsi TFA e PAS, attivati presso il Dipartimento di Studi Umanistici (anni accademici 2011-12; 2013-14; 2014-15).
Dal punto di vista pratico lo studente non è più chiamato a firmare il verbale d’esame cartaceo, in quanto tutti i dati (domande d’esame, voto ecc.) vengono inseriti dal docente online. Al momento della firma digitale da parte del docente in modalità online, il voto viene registrato automaticamente nella carriera dello studente, che può visualizzarlo nel suo libretto online. In automatico viene inviata una e-mail con l’indicazione del voto all’indirizzo di posta elettronica istituzionale dello studente (es. n.cognome@studenti.unimc.it).
Solo nel caso in cui il voto risulti differente da quello registrato nel libretto cartaceo, lo studente può fare un reclamo inviando una e-mail al docente entro 7 giorni dalla data di chiusura dell’appello.

A partire dalla sessione invernale dell'a.a. 2018-19 (gennaio 2019) tutti i docenti a contratto del Dipartimento di Studi Umanistici verbalizzano online senza firma digitale. Anche in questo caso dal punto di vista pratico lo studente non è più chiamato a firmare il verbale d’esame cartaceo, in quanto tutti i dati (domande d’esame, voto ecc.) vengono inseriti dal docente online. Il docente stampa quindi il verbale cartaceo "popolato" online, lo firma e lo invia alla segreteria studenti che carica il verbale nel sistema permettendo l'inserimento del voto nella carriera dello studente (lo studente può visualizzare il voto solo dopo l'avvenuto caricamento in carriera da parte della segreteria studenti).

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il link: https://www.unimc.it/it/iscrizione-e-carriera/servizi-on-line-docenti.

NOTA BENE

Gli studenti che devono sostenere l'esame di una attività formativa con cfu differenti da quelli con cui l'attività è offerta, (a partire dal 4 luglio 2019 i cfu non possono più essere aumentati ma solo diminuiti) devono contattare il docente titolare (ad esempio con e-mail) per informarlo della necessità di sostenere l'attività un numero inferiore di cfu, chiedendo il programma adeguato. Il docente dovrà, rispondendo allo studente, inviare la notifica per conoscenza agli uffici competenti (studiumanistici.segreteriastudenti@unimc.it) che provvederanno a cambiare i cfu, in modo che, al momento della verbalizzazione online, i cfu che verranno accreditati saranno corretti.
Si ricorda infine che ai fini della verbalizzazione online con e senza firma digitale è fondamentale prenotarsi online agli esami di profitto e risultare iscritti nelle liste online.
Si ricorda altresì agli studenti che le attività didattiche organizzate con didattica modulare (attività divise in moduli) devono essere sostenute in un'unico appello, al termine di tutte le lezioni dell'attività didattica.
Nel caso in cui, per motivi organizzativi, fossero previste dal docente prove intermedie (anche con liste di prenotazione online), le stesse sono a tutti gli effetti prove parziali e non possono essere verbalizzate online (ma nemmeno con verbale cartaceo), in quanto l'esame è unico.